Non aumentare l’Iva? La Lega a Bolzano si astiene, nonostante da Milano il loro ministro agli Interni Salvini non perda giorno nel ricordare che l’aumento non ci sarà nemmeno di un centesimo

Meno sicuro il premier Conte che invece ha fatto intuire che la grave situazione dei conti pubblici fra qualche mese potrebbe portare con sé anche l’aumento dell’Iva tanto temuto.

Di fronte a questa situazione ecco una richiesta di Suedtiroler Freiheit che chiedeva oggi al Consiglio provinciale di “dichiararsi contrario all’aumento dell’Iva”. Chiedeva di fare sapere al Governo ed al Parlamento la posizione di Bolzano. Non un vincolo, solo un appello.

Si vota: 27 i sì (le opposizioni ma anche la Svp), ma incredibilmente la Lega si è astenuta. I Cinque Stelle votano no perché, dichiarano, è inutile discutere di quello che non accadrà mai.

“La Lega invece preferisce non impegnarsi troppo e si astiene. L’appello al Governo ed al Parlamento affinchè si scongiuri l’aumento dell’Iva arriverà a Roma con i voti di tutti tranne che di quelli di  Lega e Cinque Stelle…”, ha dichiarato Alessandro Urzì, consigliere provinciale de L’Alto Adige nel Cuore.