Il salto di gioia della consigliera provinciale Jasmin Ladurner ed il ringraziamento al virus Covid 19 per averle liberato da ogni appuntamento il fine settimana costituisce una insolenza verso le vittime uccise dalla malattia, le loro famiglie, l’economia in ginocchio: questo schiaffo non può essere ignorato.

“Pretendiamo scuse formali verso l’intera collettività e non generiche giustificazioni da parte della signora Ladurner. In questo momento il nostro pensiero va a tutti coloro che stanno soffrendo e che non avranno un fine settimana libero e gioioso ma di sofferenza, ansia o di gravissimo lavoro nelle strutture sanitarie”, ha dichiarato Alessandro Urzì, Consigliere provinciale e regionale di Fratelli d’Italia-L’Alto Adige nel Cuore.