Il consigliere provinciale dell’Alto Adige nel cuore – Fratelli d’Italia Alessandro Urzì ha presentato una mozione per impegnare la Giunta provinciale a garantire la piena realizzazione della variante stradale di Bronzolo inserendola tra gli interventi ritenuti prioritari dall’amministrazione provinciale procedendo ad indire il relativo bando di gara.

Il progetto, che figurava da tempo nell’elenco delle priorità dell’amministrazione provinciale, consentirebbe di eliminare il traffico da Bronzolo, paese diviso in due dall’attuale strada statale che tra l’altro ha visto un incremento del 30% del traffico dopo la realizzazione dei tunnel di Ora e di Laives, con conseguente aumento di inquinamento da polveri sottili ed acustico e numerosi incidenti anche mortali.

Il bando di gara da 35 milioni di euro relativo all’esecuzione del progetto che doveva essere indetto già a dicembre 2018, era stato poi procrastinato per la necessità di inserire nel progetto l’asfalto fonoassorbente e di prevedere gli spazi per eventuali barriere antirumore; nelle scorse settimane, inspiegabilmente, l’ulteriore slittamento, essendo l’opera rientrata nella lista degli investimenti ritenuti procrastinabili dall’assessorato competente.