Come segnalato dall’esponente locale di Fratelli d’Italia Claudio Massimo Setti l’area cani del rione Casanova utilizzata per far  correre in libertà gli amici a quattro zampe alla prima pioggia si allaga e resta inutilizzabile per settimane. E se non bastasse pure i topi hanno fatto la loro comparsa nello spiazzo.

“A quanto mi risulta – spiega il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia – L’Alto Adige nel cuore Alessandro Urzì, qui si tratta solo di un problema di cattiva manutenzione che si potrebbe risolvere con l’aggiunta di un paio di camion di sabbia. Il terreno infatti  non è perfettamente piano e quando piove l’area cani si trasforma in una grande pozzanghera. L’acqua non defluisce e ristagna per giorni e giorni, con i conseguenti disagi per i proprietari dei cani. La presenza di topi poi ne fa poi un problema di sanità pubblica. Un brutto biglietto da visita per il quartiere Casanova, ma anche un problema pratico da risolvere al più presto, data l’alta densità di popolazione canina della zona”