L’Alto Adige nel cuore  – attraverso il Consigliere provinciale Alessandro Urzì – accoglie con favore la notizia della nascita del nuovo governo. L’Italia e le sue emergenze non potevano permettersi un vuoto di potere. Al Presidente del Consiglio Conte ed ai nuovi membri del governo l’augurio di sapere interpretare i bisogni dei cittadini lavorando sul recupero di livelli di occupazione, produttività e potere di acquisto che sono le condizioni fondamentali di un Paese sano.

L’Alto Adige nel cuore, come unica componente di Centro-destra rappresentata attualmente in Consiglio provinciale si pone come interlocutore per le questioni altoatesine, esprimendo piena disponibilità a Lega e Movimento 5 Stelle per poter individuare e sostenere  politiche che se da una parte confermino i valori ed i capisaldi dell’autonomia, dall’altra garantiscano il superamento di steccati e  differenze sociali e fra i gruppi linguistici.