In seguito ad un’interrogazione dell’Alto Adige nel cuore, l’ippodromo di Merano ha provveduto a produrre  materiale come sito internet, inserzioni pubblicitarie, flyer e web delle corse con il marchio ombrello  nella versione linguistica italiana. Lo comunica il Presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher, rispondendo ad una richiesta del consigliere provinciale Alessandro Urzì. Altre applicazioni a riguardo – aggiunge Kompatscher- sono in elaborazione.

“Il pubblico meranese, che l’anno scorso aveva sollecitato il nostro intervento a riguardo – puntualizza Urzì – non ha mancato di segnalarmi che dopo l’iniziativa dell’Alto Adige nel cuore  sulla torretta d’arrivo dell’ippodromo di Merano sono stati esposti due cartelli con il marchio ombrello  in lingua italiana, a fianco di quelli in tedesco, pur rilevando anche che sui programmi di corse il logo “Alto Adige” è stampato solo in ultima pagina, come per cercare di non farlo notare troppo”

“Scelte strategiche” dell’ippodromo, le definisce nella risposta all’interrogazione il Presidente Kompatscher, come a dire che da parte della Provincia, che sponsorizzerà l’impianto ippico meranese per tre anni,  non è stato imposto nulla.

  

Post correlati