Per il futuro i pazienti che hanno prenotato una visita all’ospedale di Bolzano saranno avvertiti telefonicamente il giorno prima della stessa, per evitare che se ne possano dimenticare. Il Consiglio provinciale ha accolto una mozione in questo senso presentata da Alessandro Urzì, Consigliere provinciale e regionale de L’Alto Adige nel Cuore-Fratelli d’Italia.

Accadrà un po’ come accade oggi per molte officine meccaniche, per il dentista attento alla sua agenda, per alcuni Caf organizzati che preparano le dichiarazioni dei redditi.

Obiettivo quello di evitare che le visite siano “saltate” con danno per l’azienda sanitaria ma anche per gli altri pazienti in lista di attesa.

Il servizio consisterà in un messaggino inviato al cellulare lasciato dal paziente.