“Le sedi dei fascisti si chiudono col fuoco, ma coi fascisti dentro, se no è troppo poco”

Questo uno dei cori intonati dai partecipanti al corteo che sabato scorso è sfilato per Bolzano per manifestare – secondo gli organizzatori – contro ogni forma di violenza.

Da notizie di stampa apprendiamo che tra i manifestanti vi fossero anche il Consigliere provinciale dei Verdi Hans Heiss, l’assessore comunale bolzanina Maria Laura Lorenzin e la vicepresidente del Consiglio di Circoscrizione Europa-Novacella, Corinna Lorenzi dai quali ci attendiamo al più presto una precisa e ferma presa di distanza da questi fatti gravissimi, che nei toni e nel merito si collocano al di fuori di ogni contesto civile e democratico.