Perché la acque solitamente limpide del Passirio,  il torrente che attraversa Merano, sono divenute nei giorni scorsi schiumose, come documentato dalle  fotografie allegate?

Se lo chiede il consigliere provinciale di Alto Adige nel cuore – Fratelli d’Italia Alessandro Urzì che preannuncia un’interrogazione in Provincia. “Spesso quello della schiuma nei fiumi è un fenomeno del tutto naturale – ha osservato Urzì – è però bene escludere che nel corso d’acqua tanto caro ai meranesi avvenga anche se saltuariamente lo sversamento di qualche sostanza  nociva per i pesci e tutto l’ecosistema. Il fenomeno – ha aggiunto Urzì – è visibile talvolta in primavera ed in passato è stato associato alla concimazione dei campi in val Passiria. In autunno invece è più raro, in ogni  aspettiamo risposte da chi di dovere” – ha concluso Urzì.