Caterina Foti (Alto Adige nel cuore): “Non è più possibile assistere in silenzio alla progressiva morte di intere zone commerciali del quartiere”

E’ un grido di aiuto tanto silenzioso quanto dirompente quello che sale da alcune zone del quartiere Europa Novacella negli ultimi anni.

Molti di quelli che erano piccoli negozi di vicinato inseriti nel tessuto urbano della nostra circoscrizione, a causa della pesante crisi economica di questo periodo, del costo degli affitti dei locali, del disinteresse ed incapacità dell’amministrazione comunale ad aiutare queste piccole realtà stanno giorno dopo giorno chiudendo lasciando al quartiere tanti locali sfitti.

I negozi di vicinato – spiega la consigliera di Circoscrizione Caterina Foti di Alto Adige nel cuore – sono per il nostro quartiere un importante presidio sul territorio dello stesso contro il degrado e la microcriminalità e rappresentano una importante rete sociale per un quartiere dove sempre più numeroso è il numero degli anziani.

Ho deciso quindi – conclude la consigliera Foti –  di fronte all’immobilismo dell’amministrazione comunale e della stessa circoscrizione nella figura del suo presidente, di farmi portatrice presso il consiglio di circoscrizione di questo problema, presentando una mozione in cui si chiede al presidente di attivarsi affinchè venga predisposto un monitoraggio su quanti siano i locali commerciali sfitti nelle zone del quartiere ed in particolar modo nella zona di Via Dalmazia, di poter essere ascoltato dalla Giunta comunale o dalla Commissione consiliare al Decentramento sul problema stesso e di richiedere al Sindaco e agli assessori competenti la creazione di un “REGOLAMENTO PER L’ATTUAZIONE DI INTERVENTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI E ARTIGIANALI UBICATE IN ZONE IN CUI SI SIA EVIDENZIATO NEL CORSO DEGLI ULTIMI ANNI UN ABBANDANDONO DEL TERRITORIO” attraverso l’applicazione di riduzioni delle imposte  di competenza comunale quali ad esempio asporto rifiuti e IMI nel caso di attività commerciali svolte su propria proprietà o con riduzioni sugli importi degli affitti da dimostrarsi pari alle riduzioni applicate dal comune.

 

AL PRESIDENTE DEL

CONSIGLIO DI CIRCOSCRIZIONE

“EUROPA NOVACELLA”

SEDE

MOZIONE: Interventi a sostegno delle attività commerciali e di servizio nel quartiere

Premesso

  • che negli ultimi anni in diverse vie e zone del quartiere si sta assistendo alla costante chiusura di attività commerciali che non vengono più rilevate da altre nuove ma rimangono chiuse;
  • che i negozi di vicinato e le attività di commercio e servizio rappresentano una ricchezza per tutto il territorio del quartiere e del Comune intero rappresentando un costante presidio per quanto riguarda la sicurezza e diventano una importante rete sociale per un quartiere dove numeroso è il numero degli anziani;
  • che nel territorio del nostro Comune e del Quartiere gli affitti anche per i locali commerciali rappresentano, in un momento di crisi come quello attuale, un problema per il proseguimento o l’apertura di attività commerciali.

Considerato:

  • che ai sensi dell’articolo 15 comma e del regolamento al Decentramento il Presidente “su mandato del Consiglio di Quartiere può chiedere alla Giunta comunale o alla Commissione consiliare al Decentramento di essere ascoltato per illustrare i problemi del proprio Quartiere”;
  • che ai sensi dell’articolo Articolo 53 (Attività consultiva dei Quartieri) comma 3 del Regolamento al decentramento “Il Consiglio di Quartiere può inoltre esprimere pareri e proposte di propria iniziativa su tutte le materie di competenza del Consiglio comunale.”;
  • che con proprio regolamento di attuazione Deliberazione di CC n. 47 del 23.09.2014 ha stabilito come da norme vigenti l ’ applicazione dell’Imi sul territorio del comune;
  • che con deliberazione del Consiglio n. 74 del 26.09.2012, esecutiva dal 14.10.2012 è stato approvato con successive modificazioni il “Regolamento della tariffa rifiuti con sistemi di misurazione puntuale della tariffa rifiuti con sistemi di misurazione puntuale della quantità di rifiuti conferiti al servizio pubblico”;

Il Consiglio di Circoscrizione impegna il Presidente a

  • a sostenere, come in passato, attivamente le iniziative proposte dall’associazione “four you” con l’obiettivo di dar vita al quartiere, rendendolo più vivace, sicuro e interessante dal punto di vista commerciale e immobiliare sostenendo il centro commerciale naturale nelle zone lungo via Dalmazia, via Torino, P.zza Matteotti, via Palermo, via Milano, via Bassano del Grappa e via Aosta;
  • a chiedere ai sensi dell’articolo 15 comma e di poter essere ascoltato dalla Giunta comunale o dalla Commissione consiliare al Decentramento al fine di porre all’attenzione della amministrazione comunale il problema sopra esposto;
  • ad attivarsi ai sensi dell’articolo Articolo 53 (Attività consultiva dei Quartieri) del Regolamento al decentramento al fine di:

– richiedere agli uffici ed assessori competenti che venga effettuato un monitoraggio su quanti siano i locali commerciali sfitti nelle zone del quartiere ed in particolar modo nella zona di Via Dalmazia che risulta essere in questi periodi particolarmente

interessata al problema;

– richiedere al Sindaco e agli assessori competenti la creazione di un  “REGOLAMENTO PER L’ATTUAZIONE DI INTERVENTI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI E ARTIGIANALI UBICATE IN ZONE IN CUI SI SIA EVIDENZIATO NEL CORSO DEGLI ULTIMI ANNI UN ABBANDANDONO DEL TERRITORIO” attraverso l’applicazione di riduzioni delle imposte di competenza comunale quali ad esempio asporto rifiuti e IMI nel caso di attività commerciali svolte su propria proprietà o con riduzioni sugli importi degli affitti da dimostrarsi pari alle riduzioni applicate dal comune.

Bolzano, 24 Agosto 2015

Caterina Foti