Il trasferimento dal quartiere di Oltrisarco ad altra parte della città di due medici di base molto frequentati dai cittadini della zona e stimati, benché rientri nel loro pieno diritto, avrà come effetto l’ulteriore impoverimento di servizi nel quartiere ormai “periferico” della città.
Nel quadro di riordino dei servizi medici di base la Provincia non può ignorare l’esigenza di presidio del territorio con l’offerta di servizi essenziali al cittadino, soprattutto anziano, che avrebbe enormi problemi a spostarsi di quartiere per una semplice visita o ottenere una ricetta.
Il caso segnalato dal consigliere Kevin Morghen anche in Circoscrizione è ora oggetto di una interrogazione ufficiale che sarà trasformata anche in mozione perché la Provincia assuma una posizione ufficiale e individui una urgente soluzione.