Vi era anche una delegazione di Fratelli d’Italia (unica forza politica presente) questa mattina davanti agli stabilimenti della Ex Solland di Sinigo a manifestare la propria vicinanza e solidarietà alle maestranze  Ecocenter in sciopero totale dopo che il Presidente della Provincia di Bolzano ha negato loro  nelle scorse ore la possibilità di un colloquio.

Il Consigliere provinciale di Alto Adige nel cuore – Fratelli d’Italia Alessandro Urzì, nell’affermare la propria ammirazione per i coraggiosi operai in disperata lotta per sventare la chiusura definitiva della “piccola Ilva” di Merano, ha ribadito le gravi lacune della politica Provinciale nelle gestione della vertenza auspicando che la magistratura possa al più presto fare chiarezza sui tanti punti oscuri della vicenda.