Il Presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher e i curatori fallimentari Solland, oltre alle organizzazioni sindacali,  sono stati convocati venerdì 8 novembre a Roma al Ministero dello Sviluppo economico dal vicecapo d Gabinetto ingegner Giorgio Sorial.


“Nell’apprendere con soddisfazione l’apertura di un tavolo di crisi al Ministero come da noi più volte auspicato – ha affermato il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia – Alto Adige nel cuore Alessandro Urzì – ci aspettiamo  che la Provincia garantisca la sua presenza all’incontro e che in tale sede si verifichi la percorribilità dell’assegnazione degli stabilimenti meranesi all’offerente che ha garantito continuità lavorativa e mantenimento dei posti di lavoro, con un’offerta economica maggiore del 300% rispetto agli attuali aggiudicatari intenzionati a dismettere il sito industriale.”