Con il modello che vince in Umbria si vincerà anche nelle sfide a Bolzano, Merano e in tutti gli altri principali centri della Provincia. “Vince la squadra” – ci ha ricordato, Salvini. E Fratelli d’Italia, Lega, liste civiche e Forza Italia è la squadra vincente che non si cambia.

“Questo è quanto a suo tempo avevamo già ragionato anche con la dirigenza provinciale della Lega e il sempre più importante successo elettorale di Fratelli d’Italia dimostra come non ci sia alternativa a tale modello”, ha detto Alessandro Urzì, Consigliere provinciale de L’Alto Adige nel Cuore-Fratelli d’Italia.

“Alleanze variabili in alcuni comuni sarebbero poco comprensibili e ci sentiamo da subito di escluderle, considerando l’obiettivo comune di vincere ovunque le sfide elettorali per portar il Centro-destra all’amministrazione delle principali città dell’Alto Adige ma anche nei centri minori. Con la Legge elettorale che vale per i Comuni più grandi saranno centrali le coalizioni sin dal primo turno. E sulla costruzione di queste squadre di governo lavoreranno Fratelli d’Italia e L’Alto Adige nel cuore”, ha concluso Urzì.