Di seguito la mozione presentata dall’Alto Adige nel cuore approvata oggi all’unanimità dal Consiglio provinciale sugli orari degli uffici pubblici.

Gli uffici pubblici (statali, provinciali, comunali) sparsi sul territorio provinciale hanno orari di ricevimento del pubblico quanto mai diversificati.

Un Cittadino che abbia bisogno di sbrigare una o più pratiche, ha bisogno di almeno mezza giornata di ferie o di permesso, ma spesso non riesce a svolgere nemmeno in questo lasso di tempo quanto previsto perché, oltre agli spostamenti da un luogo all’altro, trova orari di ricevimento del pubblico totalmente disomogenei.

Fornire servizi di qualità dovrebbe sta diventando sempre più una finalità prioritaria per le Pubbliche Amministrazioni; oltre a garantire al cittadino la disponibilità dei servizi necessari al soddisfacimento dei suoi bisogni essenziali assume sempre maggior importanza il modulare l’accesso ai servizi in relazione alle disponibilità orarie dell’utenza generale.

tutto ciò premesso

IL CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO

IMPEGNA

LA GIUNTA PROVINCIALE

  1. a promuovere un’ indagine conoscitiva per appurare qual sia l’orario di apertura al pubblico degli uffici statali, provinciali e comunali sul territorio provinciale in modo da avere un quadro generale della loro effettiva disponibilità nei confronti dell’utenza;
  2. a verificare di concerto con le diverse amministrazioni fino a che punto è possibile uniformare ulteriormente gli orari per venire incontro alla cittadinanza, ad esempio per quanto riguarda gli orari di apertura pomeridiana.

Alessandro Urzì