Il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia – Alto Adige nel cuore Alessandro Urzì ha presentato un’interrogazione urgente al Presidente Arno Kompatscher per sapere se la Provincia abbia ancora intenzione di realizzare la Variante stradale di Bronzolo e nel caso se vi siano tempistiche certe relative all’ esecuzione dei lavori necessari.

“Il progetto della Variante – ha ricordato Urzì – si compone di una  galleria artificiale lunga 702 metri che prende avvio dopo l’attuale accesso nord al paese, sottopassa il Rio Aldino e termina presso lo svincolo d’accesso sud al paese. In conseguenza la viabilità di accesso al paese verrà ridefinita con il declassamento dell’attuale statale a strada comunale e l’inserimento di una nuova pedo-ciclabile.”

“Il progetto – ha proseguito Urzì – figurava da tempo dell’elenco delle priorità dell’amministrazione comunale, salvo poi venire sospeso perchè rientrante nella lista degli investimenti ritenuti procrastinabili dall’assessorato. Con l’apertura del tunnel tra Bolzano e Laives il traffico anche pesante sulla vecchia statale che attraversa il paese di Bronzolo è aumentato notevolmente e l’opera – attesa da anni – non più rinviabile.”